GESVI Sicilia - Trasferimento di tecniche innovative di gestione del suolo finalizzata alla sostenibilità ambientale della viticoltura

Obiettivi

L'obiettivo è di trasferire e diffondere le conoscenze acquisite sulle tecniche di gestione del suolo del vigneto nella Valle del Belice. I risultati acquisiti nell'ultimo decennio hanno mostrato che la tecnica dell'inerbimento del suolo in vigneto, anche in ambienti caldo aridi, è una soluzione efficace agli inconvenienti della gestione «tradizionale».

Azioni di trasferimento dell'innovazione 

Sono state selezionate 400 aziende viticole diversificate per caratteristiche morfo-pedelogiche ricadenti nella zona Valle del Belice, per una estensione totale di 789 ha. I parametri, varietà vitigno, irrigazione, pendenza, età del vigneto, vigoria e produttività, sono stati valutati al fine di selezionare le specie inerbenti (in purezza o in consociazione) e le densità di semina. Le semine sono state effettuate tra ottobre e dicembre, con una seminatrice a righe La specie inerbente è stata trinciata e sovesciata nel periodo primaverile per evitare eventuale competizione idrica e apportare biomassa e sostanze azotate al vigneto. Per stabilire il momento ottimale si è fatto riferimento ai dati di precedenti studi, nonché ad ulteriori campionature della biomassa inerbente presente. 

Download Locandina